Avv. Camilla Persiani


Laureata in giurisprudenza presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma, con la votazione di 110/110 e lode, discutendo la tesi su”Problemi in tema di tutela della sicurezza del lavoro” relatore il prof. Matteo Dell’Olio.

Ha sostenuto nel dicembre 1999 l’Esame di Abilitazione alla Professione Forense, con la massima votazione, ed è iscritta all’Albo degli Avvocati di Roma dal febbraio 2000.

Esercita la professione di avvocato dal 1996 presso lo Studio Legale Persiani- Associazione di Avvocati.

Dal 2010 è socio dello Studio Legale Persiani – Associazione di Avvocati

Dal 2012 lo Studio Legale Persiani si è unito a hELP divenendo hELP- The Employment Law Plant – Studio Legale Persiani – Studio Internazionale di diritto del lavoro con sedi a Roma, Milano e Palermo. Ne è divenuta Senior Partner.

La sua attività professionale, sia giudiziale che stragiudiziale, riguarda tutti gli aspetti del diritto del lavoro e della previdenza sociale.

Nel corso degli anni, oltre in materia di diritto del lavoro e della previdenza sociale, ha acquisito esperienza anche in altri settori del diritto civile quali  diritto di famiglia, procedure esecutive, locazioni, obbligazioni   e contratti.

Ha collaborato con la rivista Ambiente e sicurezza del lavoro, diretta dal prof. Michele Lepore, curando la rubrica L’esperto risponde.

E’ autore dei seguenti contributi:

C. PERSIANI, Sospensione dell’indicizzazione di determinati trattamenti pensionistici Commento sub art.19, in M. PERSIANI G. PROIA (a cura di),  Commentario alla legge 24 dicembre 2007, n. 247,  CEDAM, Padova, 2008 pp. 35 e ss.

C., Il distacco, in M. PERSIANI (a cura di), I nuovi contratti di lavoro, Trattati brevi UTET, Torino, 2010, pp. 739 e ss..

C. PERSIANI, Le figure dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS, RLST, RLSS) in M. PERSIANI e M. LEPORE (a cura di), Il nuovo diritto della sicurezza sul lavoro, Trattati brevi, UTET, Torino, 2012, pp. 239 e ss.

E’ di madrelingua italiana e parla e scrive correntemente in inglese.

Soci